L’aggiornamento di settembre

Il caldo torrido è passato, posso tornare a scrivere al computer senza dovermi alzare ogni cinque minuti dalla sedia per bere un bicchiere d’acqua o per una doccia al volo, quindi è giunto il momento per un aggiornamento veloce. Devo ancora pensare a riordinare il diario e a suddividere foto e video della vacanza di giugno: mi aspetta un autunno movimentato, da questo punto di vista.

Fra nove giorni esatti, Mauri e io, partiremo per la nostra piccola vacanza di fine estate, ma io sto già cominciando a organizzarmi perché se sai che tuo marito farà il turno di notte la settimana prima del viaggio, non è che hai tutto questo tempo per lavare, stirare e preparare le valigie.

Si tratta solo di una settimana, ma per una questione di età (rischiare di dimenticarsi cose fondamentali come i medicinali giornalieri non è bello) o forse perché ho sempre fatto così, amo organizzarmi per tempo.

E nella vacanza il rito della preparazione, di anno in anno, si è arricchito di migliorie che agevolano l’avanzamento dell’età. Il quadernetto è fondamentale, come la stampa della to-do list (lista delle cose da mettere in valigia e nelle borse, persino nel beauty), quest’anno ho scoperto irrinunciabili i safebet per mantenere la valigia ordinata.

preparare le valigie

gli stickers a tema Labyrinth sono di Florealpolla

Quando preparammo il nostro viaggio della vita, indimenticabile, in Canada, era il 2003 e i prodotti on line arrivavano dagli Stati Uniti; non esisteva il servizio prime, gli oggetti che ti occorrevano li dovevi acquistare nei negozi, e costavano un occhio della testa; però il porta scarpe da viaggio di una famosa marca per travel & adventure Mauri lo usa a tutt’oggi per quelle da bici; mentre il beauty che si appende in bagno, e credimi all’epoca ci sembrava un arnese da fantascienza, lo usiamo ancora, benché sia diventato un po’ piccolo per le nostre esigenze da persone mature.

Dove andremo? Lo saprai al nostro ritorno. E tu quanto prima le organizzi le tue valigie?

Tagged , .

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.