Portobello Beach e Rose Street

Edimburgo, 25 giugno 2017

Giornata ventosa anche oggi ma con più sole, rispetto a ieri.

È domenica e ci vuole una bella gita fuori porta. Prendiamo il bus che ci porterà a Portobello Beach, la spiaggia di Edimburgo, lunga più di cinque chilometri.

Ci sono signore che fanno zumba sulla spiaggia, gente che porta a spasso il cane, chi va in bici lungo la promenade, persone che corrono; non è certo la spiaggia come la intendiamo noi, quella con la sabbia rovente e il mare invitante, ma ha il suo fascino.

Edinburgh

Edinburgh

Torniamo nella old town per pranzare al pub Canons’ Gait, dove eravamo stati ieri e che ci era piaciuto per il cibo e le ottime birre locali.

Nota per noi.

Da ricordare il cibo per eventuali prossime volte che verremo a Edimburgo:

– homemade burgers, crispy chicken fillet, sweet potato fries;

– tower of haggis, neeps and tatties, whisky cream jus;

– sticky toffee pudding butter scotch sauce.

E le birre:

– azure;

– dark island orkney;

– game bird.

Dedichiamo il pomeriggio allo shopping lungo Prince Street, George Street e Rose Street.

Le fioriere di Rose street sono formate da scritte tratte da poemi scozzesi realizzate in ferro battuto, i negozi e i pub hanno insegne fantastiche, tutta la via è dedicata alla scrittura e alla poesia.

Edinburgh

Edinburgh

Domani lasceremo Edimburgo e dobbiamo preparare i bagagli, cena presto con sandwiches nella guest house.

Tagged , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.